ATTUALITA'


Cinque minuti per l¥accoglienza in RSA

Un libro di Pietro Vigorelli





 Il giorno del ricovero è come uno spartiacque nella vita della persona e la divide in due mondi: il Mondo del prima e il Mondo del dopo. Le modalità di accoglienza risultano determinanti per il ben-essere o il mal-essere di tutti gli anni a seguire.

Basandosi su queste osservazioni il libro propone una procedura informale di accoglienza da mettere in atto sin dal primo momento, sin da quando avviene il primo aggancio visivo tra un operatore e il nuovo ospite. Il metodo proposto è stato sperimentato in numerose RSA in tutta Italia nell’ambito del Progetto Accoglienza, promosso dal Gruppo Anchise e patrocinato dalla Società Italiana di Gerontologia e Geriatria – Sezione Lombardia. Il fulcro del metodo consiste in un colloquio di cinque minuti in cui l’operatore non si occupa di raccogliere informazioni né di valutare il paziente e il suo stato cognitivo. Si tratta di un colloquio tra due persone che sono timorose e curiose di conoscere e farsi conoscere[...] [Segue nel file allegato. Clicchi su "Scarica il documento"]



Scarica il documento  | 

Versione stampabile

Torna